Canale del pozzo

  • tipologia:
    Pozzo
  • quota:
    293m
  • anno:
    144 a.C
  • epoca:
    Repubblicana


Condividi:

Canale del pozzo

La visita a questo tratto è consigliata solo a persone esperte ed attrezzate. L’accesso infatti avviene da un antico pozzo che con il tempo è stato parzialmente ostruito, per cui per superarlo, serve una buona dose di autocontrollo e capacità a praticare luoghi stretti.

Se decidete di provare, una volta muniti dei DPI di base e di una tuta integrale, potete entrare nel pozzo (profondo circa un metro e mezzo, e sedervi facendo entrare le gambe nel canale che va verso NO. In posizione supina cercare di farsi andare dolcemente all’interno e dopo un paio di metri potrete riacquistare la posizione eretta. Il canale all’interno è molto ben conservato, con intonacatura in opus signinum, fin quasi sopra la volta. Questo perché, in virtù del pozzo di collegamento, questo tratto poteva saltuariamente trasportare una portata d’acqua raddoppiata, ossia anche quella del Claudio, quando questi andava in manutenzione.

Il tratto è discretamente lungo, e molto interessanti sono i graffiti presenti nel canale. Non così antichi come quelli visibili nel Marcio, ma altrettanto particolari e suggestivi, per cui meritano la nostra attenzione. Al canale un tempo ci si accedeva da un terreno privato, perché l’acquedotto fuoriusciva sul piano di campagna e rendeva l’accesso a questo tratto molto comodo, tuttavia ad oggi è chiuso, pertanto per uscire bisognerà ripassare la strettoia del pozzo dalla quale siamo entrati.



Indirizzo:
Via Tiburtina Valeria, 130, 00029 Vicovaro RM, Italia

Tour per i Soci

News