Galleria della Bulica

  • tipologia:
    Galleria
  • quota:
    199m
  • anno:
    2
  • epoca:
    Imperiale


Condividi:

Galleria della Bulica

La galleria della Bulica (o Bullica) è una galleria lunga circa 230 metri di dimensioni carrabili che trapassa Colle Selva (alto 215 metri). Fu documentata la prima volta negli anni '70, dalla dott.sa Cecilia Roncaioli Lamberti ma, un vero studio approfondito fu realizzato solo negli anni 2000 dallo scrivente.

Venne realizzata da Augusto insieme all'ampliamento dell'omonimo e limitrofo ponte della Bulica, per permettere ai carri di manutenzione di attraversare colle Collafri. La galleria, scavata nel tufo, si compone di un unico pozzo d'ispezione che la collega con l'esterno, mentre all'interno sono presenti delle grandi nicchie scavate sulla parete NO ampie c.a. 2 metri, che per mezzo di pozzi a pianta circolare(diametro circa 1,20 metri) danno accesso al canale dell'acquedotto Marcio. La galleria era probabilmente un asse viario di servizio.

Realizzata col duplice scopo di bypassare un tratto fatiscente dell’originario canale dell’acquedotto, riscavandone uno nuovo nei più consistenti tufi nel ventre di colle Selva, allo stesso tempo rendeva più breve il percorso dei carri che andavano ad effettuare i ponti presenti in zona. Prima della sua costruzione infatti, il percorso classico era quello della prenestina antica, nell’attraversamento della gola di Santa Maria di Cavamonte.

La galleria venne ripulita parzialmente dal fango fino al pozzo d’ispezione, che ha la singolarità di essere leggermente elicoidale in quanto i costruttori, che in periodo augusteo modificarono la pianta dei pozzi da rettangolare a circolare in quanto abbassava i tempi di realizzazione, in questo particolare caso, ad oggi unico, realizzarono un pozzo rettangolare ma utilizzando un solo piombo invece che 4 (uno su ogni angolo).

La galleria venne scavata con una galleria pilota, di cui sono ancora visibili le tracce sulla volta, ed ha una leggera pendenza in discesa da N verso S. .


Bibliografia
MARI, Z. (2008) Guida al paesaggio antico di Gallicano nel Lazio p. 17 - archeologiasotterranea.com
RONCAIOLI LAMBERTI, C. (1992) Il Trionfo dell'Acqua, vol.2 p.89-90 - archeologiasotterranea.com
PLACIDI, M. Nuove scoperte sugli acquedotti Marcio e Anio Vetus a Gallicano nel Lazio (Roma) pdf - archeologiasotterranea.com


Galleria Bulica - UscitaGalleria Bulica - UscitaGalleria BullicaGalleria BullicaGalleria BullicaGalleria BullicaGalleria BullicaGalleria Bullica

Tour per i Soci

News